Scoliosi: approfondimenti

Un sensore nel corsetto

Thermobrace è un sensore di temperatura che viene applicato al corsetto per monitorarne l'effettivo indossamento.

ISICO, unica struttura al mondo al momento a farne uso nella clinica quotidiana, ha cominciato a introdurne l'utilizzo a fine 2010. Il sensore è stato applicato sempre più sino a diventare una routine clinica, considerato che stando ai dati e risultati raccolti, è stato verificato che il rapporto fra medico e paziente si rinforza poiché le scelte terapeutiche si basano su dati reali e quindi i dati ottenuti dal sensore possono essere utilizzati per facilitare l’uso del corsetto.

Thermobrace è infatti uno strumento che permette di ottimizzare le terapie non il controllo del paziente visto che è inserito nel corsetto con il consenso stesso del paziente, non a sua insaputa. Il dato più sorprendente emerso fino ad ora è che proprio i pazienti che hanno il maggior numero di ore di prescrizione sono i più ligi.

Il sensore aiuta i nostri medici a essere più precisi nel prendere le migliori decisioni cliniche e avere una valutazione  certa e affidabile della compliance dei propri pazienti consente di capire, con la massima correttezza, la reale efficacia dei corsetti.