Testimonianze

La storia di Alessia

Abbiamo voluto raccogliere le testimonianze di una nostra paziente e della sua mamma. Le loro parole di apprezzamento e soddisfazione ci motivano a fare sempre meglio. 


Alessia, 13 anni
Ciao a tutti, sono Alessia e ho 13 anni. Dopo anni di nuoto agonistico, il mio dottore di famiglia mi disse che  avevo una grave scoliosi così a dicembre mi ha mandato dal "miglior fisiatra" della mia zona. Il dottore mi fece mettere il corsetto lionese 20-22 ore al giorno, esercizi due volte al giorno in una palestra privata e osteopatia una volta al mese per una curva di 30 gradi.
Dopo circa 4 mesi mi disse che ero migliorata tantissimo senza neppure farmi fare le lastre. L'estate è stata un'inferno a causa del caldo e la schiena mi faceva malissimo, così sono andata da ISICO a Milano a fare la visita dal prof. Negrini. 
Feci le radiografie perché a Milano si usano molto meno radiazioni e non fanno così male. Mi disse che avevo due curve di 60 e 50 gradi mentre a dicembre non ne avevo 30 ma 50! Così mi ha prescritto sforzesco 24 ore su 24 e esercizi di mezz'ora tutti i giorni. Il lionese che avevo portato un anno era fatto male con le spinte sbagliate. La settimana scorsa,
 dopo 3 mesi circa, sono ritornata in visita dal prof. Negrini. 
Ebbene, ora ho due curve sotto i 55 e 40 gradi così mi ha aggiunto un'ora di libertà. Non capisco quelli che dicono "isico vergogna" o cose del genere perché vi assicuro che un centro scoliosi migliore di questo non lo trovate. Per quanto riguarda l'aspetto economico, dal fisiatra della mia zona ho speso migliaia di euro mentre qua, quando sono andata a modificare il corsetto, non ci hanno fatto pagare niente.
Per chi avesse dei dubbi se venire da ISICO dico solo di fare una visita. Due opinioni non guastano, no? Anche una mia amica che era dal quel fisiatra è peggiorata tanto quindi anche lei si è spostata qua.
Grazie mille ISICO, per aver reso la mia scoliosi più leggera!
Siete fantastici!

E la sua mamma: un grazie di cuore!
Caro ISICO, Gentile prof. Negrini, sono la mamma di Alessia e vorrei dire che tutto quello che fatte voi non ha prezzo. 
Non vi potrò mai ringraziare abbastanza per aver ridato il sorriso a mia figlia e con esso la serenità alla nostra famiglia. Prima di diventare paziente di ISICO mia figlia ha cominciato a isolarsi, a chiudersi in se stessa. Aveva momenti  (tanti ) di rabbia e di tristezza, si sentiva sola e incompresa. Non parlo più del fisiatra che l'aveva in cura, meglio dimenticare. 
Sono venuta da voi perché non sapevo più cosa fare e non potrei essere più felice di averlo fatto. Come potrei pagare il fatto che mia figlia è di nuovo felice? 
La strada per noi è lunga e non sarà facile ma so che mia figlia ha le cure migliori per la sua malattia  (scoliosi) solo come paziente di ISICO. 
Voi siete davvero i medici che fanno la differenza, curate non solo la malattia fisica ma ci aiutate anche a livello psicologico. Infinite grazie prof. Negrini, grazie di cuore Isico.