Congresso R&R 2006

RACHIDE & RIABILITAZIONE MULTIDISCIPLINARE

Patrocini scientifici richiesti

  • Società Italiana Medicina Fisica e Riabilitazione (SIMFER)
  • Società Italiana di Medicina Generale (SIMG)
  • Società Italiana di Reumatologia (SIR)
  • Associazione Svizzera di Fisioterapia (ASF-TI)
  • Società Italiana Ginnastica Medica (SIGM)
  • Unione Nazionale Chinesiologi (UNC)
  • Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale (SIMLII)

Presentazione

Cari amici,

le poche certezze in medicina derivano dalla ricerca: di qui è nata l'Evidence Based Medicine (Medicina Basata sulle prove scientifiche). Pur con tutti i suoi limiti, appare questo il modo più serio di interpretare oggi la medicina: sappiamo che non bastano la tradizione (mi hanno insegnato così) o l'esperienza (l'ho visto), mezzi inevitabili sino al '900 inoltrato, ma che hanno dimostrato la loro fallibilità, e del tutto inappropriata è la fede (ci credo).

Su queste basi il I Evidence Based Meeting "R&R Rachide & Riabilitazione multidisciplinare", organizzato nel 2005 da ISICO con il Gruppo di Studio della Scoliosi e patologie vertebrali, ha riscosso un buon successo centrando l'obiettivo di offrire ai partecipanti alcune certezze derivanti da studi seri. Su questo solco R&R 2006 ci offre:

La lezione magistrale di Alf Nachemson, che ha ottenuto una "standing ovation" a New York dai migliori scienziati del settore.
Le novità internazionali presentate da Anne Mannion, dell'Università di Zurigo, e Jennifer Klaber Moffett, dell'Università di Hull.
La seconda edizione dell'ISICO Award 2006, che premia il meglio della letteratura indicizzata prodotta dagli italiani.
I Percorsi Diagnostico Terapeutici italiani per i pazienti affetti da patologie vertebrali sviluppati con la partecipazione di tutte le Società Scientifiche di settore nell'ambito di una Ricerca Finalizzata della Fondazione Don Gnocchi finanziata dal Ministero della Salute.
Le Linee Guida europee per la lombalgia con una successiva riflessione sui registri di malattia.
Una Sessione Tematica, dedicata all'approccio riabilitativo e preventivo in équipe sulla base delle evidenze scientifiche: solo una vera collaborazione multidisciplinare consente di migliorare l'approccio su basi scientifiche al lombalgico in Italia.

Rispetto ad altri Istituti, ISICO è giovane, ma i suoi percorsi sono ben chiari e definiti: il Congresso è un momento fondamentale, e pensiamo possa diventarlo per il panorama scientifico italiano. Quindi, arrivederci a Milano, per un'occasione di crescita professionale per tutti noi.

Stefano Negrini
Direttore Scientifico ISICO

Programma

 8.00 Apertura della Segreteria
8.30 Apertura del Congresso

 
Sessione 1 - Le novità internazionali

Due tra le relazioni più interessanti dei Congressi Internazionali del 2005

 

9.00 Anne Mannion
Zurich, Switzerland
La presenza di anomalie strutturali individuate tramite Risonanza Magnetica predicono un insuccesso del trattamento conservativo per la lombalgia cronica?
E’ prevista la traduzione simultanea
9.20 Jennifer Klaber Moffet
Hull, England
Risultati dello “Studio inglese su esercizi e manipolazioni per la lombalgia” UKBeam: efficacia ed efficienza (analisi costo-beneficio)
E’ prevista la traduzione simultanea
9.40 Domande agli esperti


La lezione magistrale

 

9.50 Alf Nachemson
Stockholm, Sweden
La lombalgia e l’industria, e l’industria della lombalgia
E’ prevista la traduzione simultanea
10.20 Domande all'esperto
10.40
Pausa caffè - Sessione Poster

 
Sessione 2 - Isico Award 2006

II edizione del premio per i migliori articoli italiani in letteratura indicizzata

 

10.50 Luca Padua et al. - Roma
La lombalgia in gravidanza: controllo a un anno dal parto di pazienti non trattate
11.05 Alessandra Splendiani et al. - L’Aquila
Segni prognostici di risoluzione spontanea dell'ernia del disco lombare
11.20 Nicola Smania et al. - Verona
Stimolazione magnetica ripetuta: un nuovo approccio terapeutico alla sindrome da dolore miofasciale
11.35 Matteo Bonetti et al. - Brescia
Confronto tra iniezione intraforaminale di ossigeno-ozono ed infiltrazioni steroidee periradicolari per lombalgia: studio randomizzato controllato
11.50 Luca Padua et al. - Roma
Qualità della vita conseguente alle condizioni di salute dopo trattamento chirurgico per stenosi lombare
12.05 Alessandro Aina et al. - Milano
Il fenomeno della centralizzazione dei sintomi di origine spinale: una revisione sistematica
12.20 Domande agli esperti
Votazione Isico Award 2006

 
Sessione 3 - Linee Guida per la lombalgia

L'esperienza europea ed una riflessione per il futuro

 

12.30 Alf Nachemson
Stockholm, Sweden
Linee Guida o Registri di malattia: dove investire?
13.00 Gustavo Zanoli Ferrara
Le Linee Guida europee per la lombalgia
13.20 Domande agli esperti
13.30
Pausa pranzo

 
Sessione 4 - I Percorsi Diagnostico Terapeutici nazionali

I Percorsi Diagnostico Terapeutici per i pazienti affetti da patologie vertebrali

 

15.00 Silvia Minozzi - Milano
I Percorsi Diagnostico Terapeutici italiani: metodologia
15.15 Stefano Giovannoni - Firenze
I Percorsi Diagnostico Terapeutici italiani: la lombalgia acuta
15.30 Michele D’Arienzo, Guido Barneschi - Firenze
I Percorsi Diagnostico Terapeutici italiani: la sciatica sub-acuta decisioni chirurgiche
15.50 Stefano Negrini - Milano
I Percorsi Diagnostico Terapeutici italiani: la lombalgia sub-acuta e cronica aspecifica
16.10 Donatella Bonaiuti - Milano
I Percorsi Diagnostico Terapeutici italiani: la lombalgia cronica specifica
16.30 Domande agli esperti

 
Premiazione Isico Award 2006

 

16.40 Assegnazione del premio
16.45
Pausa caffè - Sessione Poster

 
Sessione 5 - Riabilitazione e prevenzione in équipe

Approccio non chirurgico multidisciplinare al lombalgico sulla base delle evidenze scientifiche

 

17.05 Marco Monticone - Milano
Approccio conservativo evidence based alla lombalgia cronica aspecifica
17.20 Ruggero Strobbe - Parma
Approccio conservativo evidence based all’ernia del disco
17.35 Silvano Ferrari, Carla Vanti - Milano, Bologna
Approccio conservativo evidence based all’instabilità vertebrale
17.50 Marco Testa - Savona
Approccio conservativo evidence based alla stenosi del canale vertebrale
18.05 Michele Romano - Milano
Approccio conservativo evidence based alla scoliosi dolorosa dell’adulto
18.20 Gianfranco Boschetti - Milano
Gli esercizi specifici ed il problema del mantenimento del risultato terapeutico nelle rachialgie croniche primarie e secondarie
18.35 Benedetto Toso - Milano
La prevenzione secondaria: indicazioni per una attività fisica adeguata capacità residue nelle rachialgie croniche primarie e secondarie
18.50 Domande agli esperti
19.00
Chiusura del Convegno - Valutazione ECM

Quota iscrizione

  • Standard € 220
  • Ridotta Soci GSS € 140
  • Ridotta Medici specializzandi € 130
  • Ridotta studenti universitari iscritti CdL € 130
  • Ridotta Master Isico € 130

Ospiti e relatori

Alf Nachemson

Congresso R&R 2006
E' stato professore dell'Università di Goteborg (Svezia), dove dirigeva oltre 50 chirurghi ortopedici, e di Georgetown (Washington - USA) sino al 1996 quando ha sospeso le sue attività cliniche pur mantenendo quelle accademiche. Nella sua carriera ha ricevuto una serie impressionante di premi, tra cui tutti i più importanti per la ricerca in ortopedia e nelle patologie del rachide: il SIROT (Società Internazionale di Ortopedia), lo Stryker Spine Lifetime Achievement (della Società Internazionale del rachide lombare), lo Arthur Steindler dell'Accademia degli Ortopedici Americana, il Russel Hibbs della Scoliosis Research Society, il H.R. Lissner per la bioingegneria della Società Americana degli Ingegneri Meccanici, il Lawrence Poole Price per l'Eccellenza in ricerca ortopedica, il Kappa Delta, il Bristol-Myers Squibb Zimmer e la Pehr Dubb Medal. Ha avuto un ruolo primario nelle seguenti riviste: Spine, International Journal of Technology Assessment in Health Care, Journal of Continuing Education in Orthopaedics, Journal of Pediatric Orthopaedics, e Journal of Orthopaedics Surgical Techniques. E' stato uno dei pionieri della Evidence Based Medicine, della ricerca nelle patologie vertebrali, della collaborazione con le industrie a scopi ergonomici e preventivi, lavorando per: Volvo Research Foundation, Volvo Educational Foundation, Volvo Medical Advisory Board, Swedish Work Environmental Fund, Neuberg Foundation of Orthopaedic Research, Scoliosis Research Society on Research Planning, e Cochrane Collaboration Back Review Group. Ha pubblicato oltre 400 studi originali su riviste indicizzate, oltre a numerosi libri di risonanza internazionale.

Anne Mannion

Congresso R&R 2006
Nata in Inghilterra nel 1962, svizzera per lavoro presso la Schulthess Klinik e l'Università di Zürigo, dove ricopre il ruolo di capo ricercatrice per la ricerca muscolo-scheletrica. E' nell'Editorial Board di Journal of Electromyography and Kinesiology ed European Spine Journal, nel Review Board di Spine, oltre a collaborare con numerose altre riviste come reviewer. Ha ricevuto 5 premi internazionali, tra cui il Volvo Award nel 1999, e 8 finanziamenti per ricerche di interesse internazionale. Ha pubblicato 44 lavori originali ed 8 review in riviste indicizzate.

Jennifer Klaber Moffet

Congresso R&R 2006
Professore di Riabilitazione e Direttore dell'Istituto di Riabilitazione dell'Università di Hull è nell'Editorial Board di alcune riviste di riabilitazione inglesi Ha pubblicato 12 lavori originali sulle più prestigiose riviste indicizzate, incluso il British Medical Journal, Spine, Pain e Disability and Rehabilitation.

Vincitori Isico Awards

VINCITORI PER L’ANNO 2006

Il primo premio sarà assegnato durante il congresso con il contributo del voto del pubblico presente in sala

 

Aina A, May S, Clare H
The centralization phenomenon of spinal symptoms-a systematic review.
Man Ther. 2004; 9(3):134-43.

 

Bonetti M, Fontana A, Cotticelli B, Volta GD, Guindani M, Leonardi M
Intraforaminal O(2)-O(3) versus periradicular steroidal infiltrations in lower back pain: randomized controlled study.
AJNR Am J Neuroradiol. 2005; 26(5):996-1000.

 

Padua L, Caliandro P, Aprile I, Pazzaglia C, Padua R, Calistri A, Tonali P
Back pain in pregnancy: 1-year follow-up of untreated cases.
Eur Spine J. 2005; 14(2):151-4.

 

Padua L, Padua R, Mastantuoni G, Pitta L, Caliandro P, Aulisa L
Health-related quality of life after surgical treatment for lumbar stenosis.
Spine. 2004; 1;29(15):1670-5.

 

Smania N, Corato E, Fiaschi A, Pietropoli P, Aglioti SM, Tinazzi M
Repetitive magnetic stimulation A novel therapeutic approach for myofascial pain syndrome.
J Neurol. 2005; 252(3):307-14.

 

Splendiani A, Puglielli E, De Amicis R, Barile A, Masciocchi C, Gallucci M
Spontaneous resolution of lumbar disk herniation: predictive signs for prognostic evaluation.
Neuroradiology. 2004; 46(11):916-22

Informazioni generali