Congresso R&R 2009

RACHIDE & RIABILITAZIONE MULTIDISCIPLINARE

Il Comitato Scientifico

  • Salvatore Atanasio (ISICO Milano), Maurizio Bejor (Università Pavia), Giorgio Berloffa (UNC Cuneo)
  • Carlo Bertolini (Università Cattolica Roma), Antonio Bortone (AIFI Termoli), Marco Brayda-Bruno (Galeazzi, Milano)
  • Francesco Casolo (Università Cattolica Milano), Cesare Cerri (Università Bicocca Monza)
  • Carlo Cisari (Università Novara), Alvaro Corigliano (SIGM Firenze), Elena Dalla Toffola (Università Pavia)
  • Feliciantonio Di Domenica (G. Pini Milano), Calogero Foti (Università Tor Vergata Roma), Raffaele Gimigliano (SIMFER Napoli)
  • Stefano Giovannoni (SIMG Prato), Alessandro Giustini (ESPRM Arco di Trento)
  • Giuseppe Grioni (SIMFER Lombardia), Marco Laineri Milazzo (FIOTO Roma)
  • Arnaldo Moschi (Università Pavia), Paolo Pillastrini (Università Bologna), Michele Romano (ISICO Milano)
  • Luigi Tesio (Università Milano), Ivano Tossut (ASF-TI Svizzera), Carlo Trevisan (Lovere), Francesco Zaro (SIMFER Gallarate)
     
  • Patrocini scientifici richiesti
  • Società Italiana Medicina Fisica e Riabilitazione (SIMFER)
  • Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT)
  • Società Italiana di Chirurgia Vertebrale (GIS)
  • Società Italiana Ginnastica Medica (SIGM)
  • Sezione Scientifica SIMFER “Dolore cronico”
  • Società Italiana di Medicina Generale (SIMG)
  • Associazione Italiana Fisioterapisti (AIFI)
  • Associazione Svizzera di Fisioterapia (ASF-TI)
  • Gruppo di Studio della Terapia Manuale (GSTM)
  • Federazione Italiana Operatori nella Tecnica Ortopedica (FIOTO)
  • Associazione Nazionale Aziende Ortopediche (ASSORTOPEDIA)
  • Unione Nazionale Chinesiologi (UNC)

Presentazione

Cari amici,

Eccoci alla quinta edizione di quello che sta diventando un classico per il mondo della riabilitazione in Italia, in particolare per quella che si occupa di disabilità di origine vertebrale. Ormai il congresso R&R supera regolarmente le 700 presenze in sala, testimoniando il successo di una formula certamente originale, che coniuga il rigore scientifico (Evidence Based Meeting) con gli aspetti pratici, secondo il DNA dell'Istituto che organizza il Congresso, ISICO, e dell'Associazione che lo affianca, il Gruppo di Studio della Scoliosi e patologie vertebrali (GSS).

Quest'anno, nel solco della tradizione ma anche delle novità che tutti gli anni hanno caratterizzato l'iniziativa, abbiamo “rovesciato” il Congresso, partendo dalle Sessioni Parallele, l'anima “pratica” del nostro evento molto apprezzata dai partecipanti. Ne consegue che queste sessioni avranno più importanza, senza peraltro penalizzare gli ospiti stranieri a cui è dedicato tutto il pomeriggio tra le lezioni magistrali e le relazioni di ricerca. Quest'anno avremo, insieme al primo re-invito (ritorna infatti J. Fairbank, il padre dell'Oswestry Disability Index, già ospite al primo R&R 2005), due novità di grande interesse con G. Burwell, il massimo studioso di eziologia della scoliosi e A. Delitto, fisioterapista grande studioso di lombalgia.

 

L'ISICO Award centra l'attenzione su ricerche che di anno in anno diventano sempre più interessanti. Quest'anno abbiamo due gruppi che erano già stati presenti negli anni scorsi, uno dei quali vincendo la prima edizione: questo conferma l'importanza dell'obiettivo del nostro premio, ossia promuovere la ricerca in questo settore, in cui purtroppo non sono tanti i gruppi che la fanno ad alto livello.

Un'altra novità di quest'anno è un'iniziativa per far conoscere in modo sistematico la letteratura del settore pubblicata nell'anno precedente anche ad opera di gruppi non italiani. In pratica, verranno dedicate tre relazioni per rivedere in modo sistematico tutte le novità su lombalgia, cervicalgia e deformità vertebrali.

Arrivederci, sempre più numerosi, a Milano nel primo giorno di primavera!

Stefano Negrini
Direttore Scientifico ISICO

Programma

 8.00 Apertura della Segreteria
 

 Le sessioni parallele
 

 Sessione A: Terapie strumentali per le rachialgie: evidenze in letteratura ed esperienze a confronto

8.45 Casale R Montescano (Pv)
Evidenze su vibrazioni e laser di alta energia a banda compensata. La mia esperienza con le terapie fisiche per le rachialgie
9.00 Di Domenica F Milano
Evidenze su onde capacitivo resistite (Tecar etc.) e laser ad alta energia. La mia esperienza con le terapie fisiche per le rachialgie
9.15 Foti C Roma
Evidenze sulla magnetoterapia, l'ipertermia e le correnti ad alta frequenza. La mia esperienza con le terapie fisiche per le rachialgie
9.30 Cerri C Milano
Evidenze su TENS ed ultrasuoni. La mia esperienza con le terapie fisiche per le rachialgie
9.45 Bertolini C Roma
Evidenze su elettroterapia e termoterapia. La mia esperienza con le terapie fisiche per le rachialgie
10.00 Gimigliano R Napoli
Evidenze su trazione e autotrazione. La mia esperienza con le terapie fisiche per le rachialgie
10.15 Negrini S Milano
Tavola rotonda: ma le terapie fisiche servono (se sì, quando?) per trattare le rachialgie?

 

 

Sessione B: La propriocezione del rachide: dalla teoria alla pratica

8.45 Riva D, Carboni M Torino
Endurance propriocettiva della muscolatura posturale del rachide
9.10 Smania N Verona
Basi neurofisiologiche della riabilitazione delle deformità vertebrali
9.35 Vanti C, Ferrari S Bologna
Proposte di approccio su base propriocettiva al trattamento delle patologie dolorose del rachide
10.00 Romano M Milano
Sviluppo dell'approccio propriocettivo nel trattamento conservativo delle deformità vertebrali
10.25 Gli esperti rispondono

 

Sessione C: Ortesi per scoliosi neurologiche

8.45 Bassi B Reggio Emilia
La difficoltà della realizzazione - calco tradizionale e utilizzo della tecnologia Cad-Cam a confronto.
9.10 Ricchetti A Reggio Emilia
Il corsetto statico equilibrato
9.35 Mattogno F, Rosellini G Roma
I corsetti nelle distrofie muscolari
10.00 Minari I Parma
Ortesi per scoliosi neurologiche in forma distonica
10.25 Gli esperti rispondono

 

Sessione Coffee-Poster

 

11.00 Presentazione poster in piccoli gruppi durante la pausa caffè

 

11.45 Apertura del Congresso in sessione plenaria

 

ISICO Award 2009

 

12.00 Masiero S et al. Padova
revalenza della lombalgia negli scolari tra i 13 ed i 15 anni (Acta Paediatr)
12.15 Marini M et al. Firenze
Sindromi dolorose nelle ginnaste di alto livello. Ruolo di una attività preventivo-compensativa specifica (Ital J Anat Embryol)
12.30 Mongini F et al. Torino
Efficacia di un programma educativo e fisico nel ridurre cefalea e dolore cervicale e della spalla: uno studio controllato sul lavoro (Cephalalgia)
12.45 Di Iorio A et al. Chieti
Dalla lombalgia cronica alla disabilità, un percorso multifattoriale mediato: lo studio InCHIANTI (Spine)
13.00 Gli esperti rispondono e votazione per l'ISICO Award

 

13.20 Pausa pranzo

 

Le lezioni magistrali

 

14.30 Jeremy Fairbank Oxford (UK)
Come e perché valutare nella lombalgia
15.00 Anthony Delitto USA
Lombalgia: la ricerca dell'introvabile bacchetta magica
15.30 Geoffrey Burwell Nottingham (UK)
Eziologia della scoliosi idiopatica

 

Premiazione Isico Award 2009

 

16.10 Assegnazione del premio

 

Sessione Coffee-Poster

 

16.15 Presentazione poster in piccoli gruppi con discussione libera durante la pausa caffè

 

Le Novità internazionali

 

17.00 Jeremy Fairbank Oxford (UK)
I semafori rossi sono veramente utili per la diagnosi di patologie gravi nei pazienti lombalgici?
17.15 Anthony Delitto USA
Efficacia di un approccio educativo per rendere Evidence Based il comportamento clinico
17.30 Gli eperti rispondono

 

 

19.15 Valutazione ECM
19.30 Chiusura del Congresso

Quota iscrizione

  • Standard € 220
  • Ridotta Soci GSS € 140
  • Ridotta Medici specializzandi € 130
  • Ridotta studenti universitari iscritti CdL € 130
  • Ridotta Master Isico € 130

Ospiti e relatori

George Burwell (Gran Bretagna)

Medico chirurgo, Professore emerito presso il Centre for Spinal Studies and Surgery, Nottingham University Hospitals Trust, Queen's Medical Centre Campus, Nottingham, UK. È uno dei massimi esperti mondiali sull'eziopatogenesi della scoliosi. Ha pubblicato più di 100 articoli su riviste indicizzate. Membro fondatore della “The International Federated Body on Scoliosis Aetiology”, società scientifica che si occupa di ricerca in ambito dell'eziopatogenesi della scoliosi.

Anthony Delitto (USA)

Fisioterapista, PhD. Professore e presidente del dipartimento di Terapia Fisica Università di Pittsburgh. Direttore delle Ricerche presso il Comprehensive Spine Center. Vice presidente per la Formazione e le Ricerca presso il Comprehensive Spine Center - Università di Pittsburgh. Autore di 79 articoli su riviste indicizzate, si occupa di riabilitazione delle algie del rachide e di altre patologie muscoloscheletriche.l'Ospedale "Tzanio" del Pireo, in Grecia.

Jeremy Fairbank (Gran Bretagna)

Medico Chirurgo spinale e chirurgo ortopedico, lavora presso il Nuffield Orthopedic Centre e il Radcliffe Hospital di Oxford. È stato fino al 2006 professore di Chirurgia spinale. Professore dell'università di Oxford. Ha vinto il Volvo Award. Svolge lavoro editoriale per The Lancet, British Medical Journal, Journal of Bone and Joint Surgery, Spine. È autore di più di 40 articoli pubblicati su riviste indicizzate. È il presidente eletto della British Scoliosis Society.

Vincitori Isico Awards

VINCITORI PER L’ANNO 2014

Il primo premio sarà assegnato durante il congresso con il contributo del voto del pubblico presente in sala

 

Di Iorio A, Abate M, Guralnik JM, Bandinelli S, Cecchi F, Cherubini A, Corsonello A, Foschini N, Guglielmi M, Lauretani F, Volpato S, Abate G, Ferrucci L.
Dalla lombalgia cronica alla disabilità, un percorso multifattoriale mediato: lo studio InCHIANTI.
Spine. 2007 Dec 15;32(26):E809-15.


Masiero S, Carraro E, Celia A, Sarto D, Ermani M.
Prevalenza della lombalgia negli scolari tra i 13 ed i 15 anni.
Acta Paediatr. 2008 Feb;97(2):212-6. Epub 2008 Jan 3.


Marini M, Sgombati E, Barni E, Piazza M, Monaci M
Sindromi dolorose nelle ginnaste di alto livello. Ruolo di una attività preventivo-compensativa specifica.
Ital J Anat Embryol. 2008 Jan-Mar;113(1):47-54.


Mongini F, Ciccone G, Rota E, Ferrero L, Ugolini A, Evangelista A, Ceccarelli M, Galassi C.
Efficacia di un programma educativo e fisico nel ridurre cefalea e dolore cervicale e della spalla: uno studio controllato sul lavoro.
Cephalalgia. 2008 May;28(5):541-52. Epub 2008 Mar 3.

Informazioni generali