Congresso R&R 2011

RACHIDE & RIABILITAZIONE MULTIDISCIPLINARE

      Il Comitato Scientifico

  • Lorenzo Aulisa (Università Cattolica Roma), Maurizio Bejor (Università Pavia)
  • Giorgio Berloffa (UNC - Cuneo), Carlo Bertolini (Università Cattolica Roma)
  • Antonio Bortone (AIFI - Termoli), Marco Brayda-Bruno (Istituto Galeazzi, Milano)
  • Francesco Casolo (Univ. Cattolica Milano), Cesare Cerri (Univ. Bicocca Monza)
  • Carlo Cisari (Università Novara), Alvaro Corigliano (SIGM - Firenze)
  • Elena Dalla Toffola (Università Pavia), David Fletzer (SIMFER - Roma)
  • Raffaele Gimigliano (Università Napoli), Alessandro Giustini (ESPRM - Arezzo)
  • Marco Laineri Milazzo (FIOTO - Roma), Arnaldo Moschi (Università Pavia)
  • Paolo Pillastrini (Università Bologna), Franco Postacchini (Università Roma)
  • Nicola Smania (Università Verona), Luigi Tesio (Università Milano, Auxologico)
  • Ivano Tossut (ASF-TI - Svizzera), Carlo Trevisan (S.S. Capitanio e Gerosa, Lovere)


Patrocini scientifici richiesti

  • Società Italiana Medicina Fisica e Riabilitazione (SIMFER)
  • Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT)
  • Gruppo di Studio della Scoliosi (GSS)
  • Gruppo Italiano Chirurgia Vertebrale (GIS)
  • Società Internazionale sul Trattamento Ortopedico e Riabilitativo della Scoliosi (SOSORT)
  • Società Italiana di Medicina Generale (SIMG)
  • Società Italiana Ginnastica Medica (SIGM)
  • Associazione Italiana Fisioterapisti (A.I.FI.)
  • Associazione Svizzera di Fisioterapia (ASF-TI)
  • Gruppo di Studio della Terapia Manuale (GSTM)
  • Federazione Italiana degli Operatori in Tecniche Ortopediche (F.I.O.T.O.)
  • Assortopedia
  • Unione Nazionale Chinesiologi (UNC)

Presentazione

Cari amici,

Il Congresso R&R, giunto alla VII edizione, è un appuntamento fisso in Italia per chi si occupa, a livello diagnostico, terapeutico o preventivo, di riabilitazione delle disabilità che hanno origine da problemi della colonna vertebrale.
La struttura del Congresso negli anni ha acquisito un suo standard che da un lato ne garantisce la qualità, dall’altro ne consente il successo: l’intervento degli stranieri per le lezioni magistrali e la ricerca; uno sguardo sulla ricerca di alto livello in Italia con l’ISICO Award; infine una parte pratica operativa, di immediata utilità nella clinica quotidiana.
Una novità è la “parola al chirurgo”. E’ vero che la chirurgia riguarda solo i casi più complessi e che si cerca in tutti i modi di evitarla; ma è altrettanto certo che si tratta di una terapia fondamentale dei problemi della colonna e chi si occupa di riabilitazione deve conoscerla bene. Quindi, da quest’anno invitiamo un chirurgo italiano di fama: partiamo con Franco Postacchini, già Presidente dell’ISSLS, società leader mondiale del settore, e attuale presidente del GIS, la Società Italiana di Chirurgia Vertebrale.
Presenteremo poi i risultati della ricerca fatta in ISICO. Il nostro Istituto è infatti leader nella produttività scientifica, con una media di più di 10 articoli scientifici all’anno, quasi tutti sulla patologia vertebrale. Questo materiale, sinora “confinato” all’area poster, verrà presentato in uno spazio apposito.
E veniamo agli ospiti: un vero “mostro sacro” nell’ambito di attività fisica ed osteoporosi, l’americana Mehrsheed Sinaki, dalla Mayo Clinic, paragonabile nel suo settore al Nachemson che in passato ci aveva onorato della sua presenza; l’ex Presidente dell’ISSLS, l’indiano Rajasekaran Shanmuganathan, un esperto assoluto con i suoi lavori sulle potenzialità di ricostruzione della vertebra in età di crescita; ed il polacco Tomasz Kotwicki, past president di SOSORT. Un parterre pregiatissimo, il cui unico “problema” è la difficoltà di pronuncia dei nomi!
L’ISICO Award ci riporta nuovamente alcuni vincitori degli anni scorsi, a conferma che purtroppo sono pochi coloro che fanno ricerca in Italia in questo settore, anche se le novità non mancano.
La parte pratica infine sarà dedicata a temi che potranno interessare tutti: le indicazioni della terapia con esercizi (con sessione video pratica); la terapia manuale; il trattamento ortesico delle fratture vertebrali.
E con questo siamo già proiettati al 2012, quando avremo l’onore di ospitare il Congresso Internazionale di SOSORT, tre giorni di assoluto spessore “mondiale” (più di 25 paesi rappresentati nelle ultime due edizioni) cui si accompagneranno iniziative formative di alto livello per tutti. Vi aspettiamo!

Stefano Negrini e Michele Romano
Direttore Scientifico e Direttore Tecnico ISICO

Programma

8.00 Apertura della Segreteria

 Le letture magistrali

9.00 Rajasekaran S Coimbatore (India)
Lezioni da apprendere: la gestione delle deformità vertebrali in India
9.25 Kotwicki T Poznan (Polonia)
Scoliosi evolutiva durante la crescita: una valutazione moderna per definire le strategie terapeutiche
9.50 Sinaki M Rochester (Minnesota, USA)
Fattori determinanti della biomeccanica del rachide osteoporotico
10.15 Discussione
 

Isico Award 2011
 

10.25 Aulisa AG et al. Roma
Trattamento delle curve toraco-lombari in ragazze adolescenti con scoliosi idiopatica con il corsetto PASB: valutazione dei risultati secondo i criteri SRS sul trattamento ortesico
Scoliosis. 2009 Sep 18;4:21.
10.35 Cecchi F et al. Firenze
Manipolazioni vertebrali confronto a back school e a trattamenti fisioterapici individualizzati per il trattamento della lombalgia cronica: uno studio randomizzato con follow-up a un anno
Clin Rehabil. 2010 Jan;24(1):26-36.
10.45 Diacinti D et al. Roma
Un nuovo indice predittivo per le fratture vertebrali: la somma delle altezze del corpo vertebrale anteriore
Bone. 2010 Mar;46(3):768-73. Epub 2009 Nov 4
10.55 Pillastrini P et al. Bologna
Efficacia di un programma di esercizio sul posto di lavoro nella prevenzione e gestione di dolori al collo e lombalgia in insegnanti di scuola materna
Ind Health. 2009 Aug;47(4):349-54. Discussione

11.05 Coffe-break

 

La parola al chirurgo
 

11.45 Postacchini F Roma
La spondilolistesi degenerativa

 

Isico 2011
 

12.05 Assegnazione del premio Isico Award
12.10 Presentazione del Congresso SOSORT – ISICO 2012
12.15 Negrini S Milano
Risultati della ricerca

 

Le novità internazionali

12.35 Kotwicki T Poznan (Polonia)
Rotazione e torsione delle vertebre e della cassa toracica nella scoliosi
12.45 Sinaki M Rochester (Minnesota, USA)
Esercizi propriocettivi vertebrali dinamici in estensione: il programma SPEED
12.55 Rajasekaran S Coimbatore (India)
Valutazione della lombalgia tramite Risonaza Magnetica con diffusione seriale
13.05 Discussione

13.15 Pausa pranzo

 

Sessioni parallele

 

A - Indicazioni e controindicazioni dell’esercizio terapeutico, con video pratici

14.30 Negrini S, Romano M, Negrini A Milano
Scoliosi idiopatica
15.15 Zaina F, Romano M, Parzini S Milano
Dorso curvo
16.00 Discussione

16.15 Coffe-break

17.00 Cecchi F, Pasquini G Firenze
Lombalgia sub-acuta e cronica
17.45 Bissolotti L, Bonazza P, Scura S Brescia
Lombalgia secondaria (instabilità, stenosi, ernia discale)
18.30 Discussione

 

B - Terapia manuale
 

14.30 Ferrari S Milano
Dalla Terapia Manuale alla Riabilitazione neuromuscoloscheletrica
15.15 Forcolin A Milano
Controllo motorio del rachide cervicale - clinica e trattamento
16.00 Discussione

16.15 Coffe-break

17.00 Scaglioni S Milano
Approccio M.E.T. (Medical Exercise Therapy). Un sistema di esercizio attivo per il trattamento delle disfunzioni neuromuscoloscheletriche del rachide
17.30 Valagussa G Brescia
Sensibilità tattile discriminativa e CLBP
18.00 Romano M Milano
Dall'imposizione alla manipolazione: il lato "vintage" della terapia manuale
18.30 Discussione

 

C - Il trattamento conservativo nelle fratture vertebrali
 

14.30 Aulisa L Roma
Il rachide quale complessa struttura plurisegmentaria: biomeccanica della colonna vertebrale – le fratture traumatiche
15.05 Trevisan C Milano
Il rachide adulto: fisiologia, osteoporosi e biomeccanica nelle fratture vertebrali nell’anziano fragile
15.40 Laineri Milazzo M Roma
La presa in carico nel trattamento ortesico delle fratture vertebrali
16.00 Discussione

16.15 Coffe-break

17.00 Tombolini G Taranto
Luci ed ombre delle ortesi nel trattamento delle fratture vertebrali
17.20 Mattogno F Palestrina
Le ortesi spinali nella contenzione della frattura cervicale: confronto tra i presidi maggiormente utilizzati
17.40 Minari I Parma
Le ortesi spinali nella contenzione della frattura toracica: confronto tra i presidi maggiormente utilizzati
18.00 Merola G Vigevano PV
Le ortesi spinali nella contenzione della frattura lombare: confronto tra i presidi maggiormente utilizzati
18.20 Discussione

 

18.40 Valutazione ECM
19.00 Chiusura del Congresso

Ospiti e relatori

Tomasz Kotwicki

Congresso R&R 2011
Medico, Dottore di Ricerca, Chirurgo ortopedico, Professore Associato presso l'Università di Scienze Mediche di Poznan, Polonia. Ha un'esperienza clinica ventennale trascorsa presso l'Ospedale universitario Wiktor Dega a Poznan. Si interessa principalmente di chirurgia ortopedica pediatrica, chirurgia vertebrale, trattamento conservativo della scoliosi e ricerca di base in Ortopedia. E' Past President di SOSORT. Negli ultimi 10 anni ha pubblicato 40 studi su riviste indicizzate in Medline.

Shanmuganathan Rajasekaran

Congresso R&R 2011
Membro del Collegio Reale dei Chirurghi, Dottore di Ricerca, Direttore del Dipartimento di Ortopedia e Chirurgia vertebrale dell'Ospedale di Ganga, Coimbatore (India) e Professore Associato di Chirurgia Ortopedica dell'Università Medica di Tamilnadu, Presidente dell'Associazione Indiana dei Chirurghi Vertebrali e Vicepresidente senior dell'ISSLS. I suoi interessi specifici di ricerca sono nella cifosi infantile e nella biologia discale. Ha ricevuto il Premio ISSLS nel 2004 e nel 2010 e l'EuroSpine Award nel 2008. Ha pubblicato 94 studi originali internazionali.

Mehrsheed Sinaki

Congresso R&R 2011
Medico, Prof.ssa di Medicina di Fisica e riabilitazione presso la Mayo Clinic e il Collegio di Medicina della Mayo Clinic a Rochester, MN (USA). Ha studiato in particolare l'effetto di rafforzamento muscolare ed esercizi sulla densitometria ossea. Ha sviluppato esercizi per il rafforzamento dei muscoli della schiena per la gestione di osteoporosi, cifosi, fratture vertebrali e rischi di caduta. E' autrice di oltre 400 pubblicazioni scientifiche. Tra i premi ricevuti: Docente Nazionale dell'Anno, Premio per la Ricerca e Premio per la Miglior Informazione Sanitaria Nazionale.

Vincitori Isico Awards

VINCITORI PER L’ANNO 2011

Il primo premio sarà assegnato durante il congresso con il contributo del voto del pubblico presente in sala

 

Informazioni generali