Prevenzione

Viva la School gym!

Schiena in salute anche a scuola? Sì, a condizione di fare almeno un'ora al giorno di attività fisica e approfittare di tutte le situazioni per muoversi.

Camminare per andare a scuola, se il tragitto è breve. Giocare e correre durante l’intervallo, alzarsi a intervalli regolari dal banco e fare sport.

Al di là del peso dello zaino sulle spalle, il primo aspetto da non sottovalutare per la salute della schiena dei nostri ragazzi riguarda le ore da dedicare al movimento. Solitamente i nostri ragazzi portano lo zaino in spalla per brevi tratti e per periodi di tempo inferiori ai 15 minuti. Se lo zaino è molto pesante e viene portato per oltre 20 minuti possono insorgere dei dolori alla schiena. Questi di solito si risolvono alla rimozione dello zaino.
Se i ragazzi hanno un buon tono muscolare il rischio di incorrere nel dolore si abbassa notevolmente. Patologie come la scoliosi o la cifosi non hanno nulla a che vedere con lo zainetto o la postura. Uno zaino, portato troppo a lungo o indossato nel modo sbagliato, può causare mal di schiena, senza però arrecare nessun danno strutturale. Certo un fisico allenato, che fa attività fisica regolarmente, sostiene meglio lo zaino. 

 

Quanto sport o meglio attività fisica fare quindi? Almeno un’ora al giorno secondo le Linee Guida Internazionali, non necessariamente di sport agonistico, anzi: attività fisica se ne fa semplicemente giocando al parchetto sotto casa. Importante è rompere la sedentarietà, lo stare troppo a lungo seduti che affligge molti dei nostri bambini, a scuola ma anche, e soprattutto, per il resto della giornata a casa.

Infine il banco o la scrivania, fondamentali per una postura corretta. Il piano di lavoro per chi studia o lavora al computer dovrebbe essere inclinato (per questo ad esempio si può suggerire l’utilizzo di un leggio), un po’ come lo erano i banchi di scuola di una volta. Schiena e glutei vanno appoggiati allo schienale e collo e testa allineati con la colonna.
Lo stesso insegnante può prevedere piccole sessioni di movimento per rompere la sedentarietà al banco di ore: sono sufficienti pochi minuti per una manciata di esercizi di school gym.

School gym: esercizi per dare una mossa

 

a)  Flettere la testa a destra avvicinando l'orecchio alla spalla destra, di seguito abbassare la spalla sinistra fino ad avvertire tensione lateralmente a livello del collo, mantenere la posizione per alcuni secondi e poi ripetere sul lato opposto.

b)  Espirando flettere lateralmente il busto allungando il più possibile il braccio verso l'alto e in avanti, mantenere la posizione per qualche secondo per poi tornare alla posizione di partenza.

c)  Spingere indietro i gomiti cercando di avvicinarli dietro alla schiena, mante- nendo la posizione per almeno 5 secondi.

d)  Allungarsi in modo alternato con un braccio verso l'alto, come per afferrare qualcosa.

e)  In piedi: una serie di cinque saltelli sul posto, giro su se stessi per 360° in senso orario, seguito dallo stesso movimento in senso antiorario, alzarsi sulla punta dei piedi e fare una “Ola” sul posto con le braccia alzate.