Notizie da Isico

Il SEAS sbarca in Francia!

Il SEAS ha fatto un importante passo simbolico. La settimana scorsa è stato organizzato in Francia il primo corso di formazione per fisioterapisti, tenuto dal nostro direttore Fisioterapia, Michele Romano. Il risvolto, quasi emozionante, è che la sede del corso è stata Lione.

Questo luogo rappresenta la culla storica del trattamento della scoliosi. La città dove sono stati concepiti i gessi correttivi, il corsetto Lionese e l’omonimo metodo di esercizi a cui tutti i fisioterapisti italiani si sono ispirati quando il concetto del trattamento conservativo dei disallineamenti della colonna è sbarcato in Italia.

Anche il SEAS può annoverare tra i suoi antenati il metodo di esercizi concepito dal chirurgo Pierre Stagnara al Centre des Massue, l’ospedale che è stato la meta di tutti quelli che nel periodo a cavallo tra gli anni 60 e 80 sono stati in pellegrinaggio per imparare come approcciare sistematicamente al trattamento della scoliosi.

Il SEAS è stato originariamente ispirato dal concetto semplicistico dell’autocorrezione lionese e poi si è sviluppato con la visione moderna del trattamento riabilitativo, creando le basi per lo sviluppo di un approccio basato sui principi dell’apprendimento motorio concettualmente avanzato.

E’ l’aspetto che hanno apprezzato gli allievi di questo primo corso francese. La classe composta da 20 partecipanti era costituita per circa la metà da insegnanti delle scuole di fisioterapia che si sono riuniti per la scoperta del SEAS. 

I concetti esposti e la linearità del ragionamento hanno entusiasticamente colpito gli allievi che erano ancora legati al vecchio metodo lionese, mai evoluto nel corso degli ultimi 50 anni. 

Alla fine del corso sono stati già programmati i prossimi appuntamenti. A novembre a Parigi, per chiudere l’anno in bellezza e tre nuovi incontri nel prossimo anno a Tolosa, in Corsica e nei territori francesi caraibici d’oltremare.