Notizie da Isico

Pubblicato lo studio sul questionario ISYQOL

E’ stato pubblicato di recente su Clinical rehabilitation lo studio di Isico The Italian Spine Youth Quality of Life questionnaire measures health-related quality of life of adolescents with spinal deformities better than the reference standard, the Scoliosis Research Society 22 questionnaire, di Antonio Caronni, Sabrina Donzelli, Fabio Zaina e  Stefano Negrini.

Obiettivo dello studio trasversale è confrontare la validità del questionario sviluppato da Isico sulla qualità di vita (ISYQOL) con quello del questionario della Scoliosis Research Society 22 (SRS22), il questionario standard per la misurazione della qualità della vita (HRQOL) in adolescenti con deformità vertebrali.

Il questionario della Scoliosis Research Society-22 (SRS22) è la misura più comune di qualità della vita nei pazienti affetti da scoliosi. Si tratta di un questionario a cinque domini sviluppato secondo la teoria classica dei test e, in questo contesto, ha mostrato proprietà psicometriche soddisfacenti come la validità e l'affidabilità simultanee. 

"Abbiamo preso in considerazione 742 pazienti fra i 10 e i 18 anni colpiti da scoliosi idiopatica, di questi 541 indossavano il corsetto - spiega il dott. Fabio Zaina, fisiatra specialista di Isico e uno degli autori dello studio - il questionario ISYQOL (Italian Spine Youth Quality of Life) è il primo  sviluppato utilizzando l'analisi Rasch per misurare la qualità della vita nei pazienti con deformità della colonna vertebrale durante la crescita. Offre una valutazione della qualità della vita che rispetta pienamente i requisiti richiesti dalla misurazione".

ISYQOL consiste di 20 voci assegnate a tre categorie (0-2). Mediante l'analisi Rasch, il punteggio totale ordinario ISYQOL viene convertito in una misura di intervallo (cioè misura ISYQOL), che è espressa su una scala da 0% a 100% (con il 100% che indica una grande qualità della vita). Sette voci del questionario valutano l'impatto del rinforzo sulla qualità della vita e devono essere imputati solo alle persone che indossano il corsetto. Grazie all'analisi Rasch, è possibile confrontare i dati di ISYQOL dei pazienti che non indossano il corsetto (che riempiono solo 13 voci su 20) con i dati ISYQOL dei pazienti in corsetto (che riempiono il questionario completo). Il coefficiente di correlazione di Spearman (rho) tra ISYQOL e SRS22 è stato utilizzato per valutare la validità concomitante di ISYQOL. Sesso, età, gravità, rinforzo, aspetto del tronco e tipo di deformità sono stati valutati per la validità dei gruppi conosciuti.

 

"L'analisi ha mostrato l'alta validità di ISYQOL rispetto al criterio standard di misura della qualità della vita - conclude il dott. Zaina - Inoltre, ISYQOL ha prestazioni migliori di SRS22, con una maggiore validità dei gruppi conosciuti e valutazione dell'impatto della gravità della malattia".